BENESSERE È DIRE ADDIO ALL’INSONNIA PER UN RIPOSO
NATURALE E BIOLOGICO AL 100%.

Dormiamo circa un terzo della nostra giornata e della vita.

Il sonno è una delle attività necessarie per la nostra esistenza, poiché consente alla mente e al corpo di recuperare, rigenerando il benessere psicofisico, l’umore e le energie.

È un vero trattamento ringiovanente di bellezza e, durante il riposo, tutte le funzioni vegetative, organiche e metaboliche si ricaricano.

Durante la conferenza, presso lo Showroom “VILLA LuxuryBeds”, a Milano, si è parlato di salute e igiene del sonno.

I Relatori presenti hanno testimoniano che dormire non sempre è sinonimo di rigenerarsi e che, in condizione normale, il riposo sano porta a una nuova vitalità fisiologica.

Il ProfessoreALESSANDRO OLDANI, Neurologo del Centro di Medicina dei disturbi del sonno, presso l’Ospedale San Raffaele di Milano, ha chiarito il concetto d’insonnia, come sintomo di un sonno di cattiva qualità, corto, interrotto e non riposante, provocato da una malattia organica o da un disagio psichico, un trauma o stress. Dato che esistono delle malattie che non fanno dormire, nel Reparto di Neurologia del San Raffaele si ricoverano i pazienti, anche urgentemente, per analizzare l’attività del sonno e, nel caso, si registrando le apnee, valutando le cause organiche, modificando le terapie farmacologiche e indagando sui disturbi neurologici-psichiatrici, per poi consigliare un percorso di psicoterapia. In questi casi, i malati sono già dipendenti da una pastiglia magica sedativa che possa far addormentare alla sera e da quella stimolante, che possa far risvegliare alla mattina, per non essere intontiti.

Dato che esistono anche parecchi insonni causati da cattiva igiene del sonno, il Medico ha suggerito delle norme d’oro d’igiene, per ottenere una qualità del riposo più ottimale possibile,.

Questi consigli devono essere tanto più importanti tanto più il soggetto è giovane, specialmente per gli adolescenti, che ora sono sempre connessi con internet e i social, provocando un’epidemia di stimolazione cerebrale o per coloro che abusano di superalcolici, accelerando di cadere improvvisamente nelsonno, ma svegliandosi in modo disturbato durante la notte.

Secondo una visionenaturopatica, non esiste un malato d’insonnia, se non in rarissimi casi clinici; è più corretto parlare di una persona che non dorme.

Adottando già quattro modifiche del proprio stile di vita, i problemi d’insonnia si risolvono spontaneamente nell’80% dei casi, senza far ricorso a farmaci o rimedi alternativi.

1) Regola fondamentale è quella di alcalinizzarsi, al mattino prima della colazione, con acqua tiepida e succo di limone fresco e, prima di andare a letto, con una bustina di integratore alcalinizzante in commercio. Ciò porta la propria biochimica a un PH superiore a 7, migliorando così l’attività dello stomaco, il metabolismo, il sistema endocrino, la disintossicazione del fegato, poiché una delle cause principali d’insonnia è proprio la cattiva digestione e il reflusso.

2) Consumare un frutto fresco prima d’addormentarsi, meglio se una mela, dato che il fruttosio, in esso contenuto, istantaneamente arriva in circolo a livello cerebrale e riduce la dopamina e lo stato di “allerta”, conciliando il rilassamento e aumentando il livello di melatonina. Un’alternativa, è un bicchiere di lattebianco tiepido.

3) Adottare una dieta equilibrata e sana, per ridurre acidità e chetosi e uno stile di vita più naturale e regolare, fatto di rituali, appuntamenti con se stessi, alla medesima ora, come le sane abitudini che hanno i bambini, con il bacio della buonanotte, la preparazione dell’atmosfera della camera, così da predisporre e facilitare lo stacco con la realtà, l’ingresso nel mondo dei sogni e la riduzione dei livelli di stress, di stanchezza cronica, di gonfiori e di spossatezza.

4) Armonizzare gli organi, per farli riposare e ricaricare, sfruttando il loro massimo potenziale, secondo quell’orologio biologico contemplato dalla Medicina Tradizionale Cinese. Esiste un bio-ciclo naturale quotidiano, nel quale ogni organo esprime massimamente la propria energia, che è importante rispettare, per conservare un equilibrio biochimico naturale. A esempio, dalle 7 alle 9 del mattino, è l’orario dello stomaco e della digestione delle proteine; è per questo che è importantissimo consumare una ricca colazione, anche con proteine.

Abbiamo scoperto che il sonno è un’attività attiva, tutt’altro che passiva, poiché vengono rilasciate proteine, endorfine che giovano al buonumore e l’ormone della crescita.

Sono stati forniti consigli su come studiare architettonicamente lospazio per dormire, affinché sia il più rilassante e accogliente possibile, come sostituire i serramenti e gli infissi, per evitare la dispersione del calore e il disturbo da rumori molesti; isolarel’elettro-smog, che altera l’attività della melatonina, attraverso un disgiuntore dall’impianto elettrico, un semplice bottone poco dispendioso, inserito nella presa; scegliere letti biologici, privi di parti metalliche, come chiodi, per contenere le scariche elettrostatiche; cambiare spesso l’aria negli ambienti chiusi, per ridurre l’inquinamento di spazi interni o posizionare uno ionizzatore d’aria; optare per i colori calmanti alle pareti, per favorire il sonno, come l’azzurro, il blu, il bianco, il verde.

Inoltre, sono stati offerti suggerimenti per aiutare a prepararsi al rilassamento, come: andare a dormire e svegliarsi alla stessa ora, evitare di allenarsi in palestraalla sera o di bere bevande eccitanti, come caffè, tè matcha, ginseng, moderare il consumo di alcol che acidifica, effettuare un bagno caldo o un pediluvio prima d’addormentarsi.

I letti biologici in benessere migliori al mondo sono i famosi letti Hästens, che da sei generazioni, in Svezia, sono fatti a mano, su misura, per fare infiniti sogni d’oro, costruiti per durare nel tempo, con certificazione di 25 anni, imbottiti di criniera dicavallo bruciata, trattata per tre mesi, in Argentina, con un’attesa di due mesi di produzione sartoriale, per più di 180 ore di lavoro.

Hästens è anche fornitore della Corte Reale svedese.

Vispring, per quella britannica.

Sono prodotti che vengono dalla natura e vogliono ritornare alla natura. Il vero lusso non è mai artificiale, ma è autentico e naturale.

CRISTIANO CARLUCCI, Country Manager Italia Vispring, ha condotto il pubblico nel mondo dei letti, nella scelta e posizionamento del letto e del materasso ideale, per permettere alla circolazione di fluire in tutto il corpo e risolvere dolori muscolari, cervicali, di schiena, gonfiori alle gambe, formicolii, ritenzione idrica. Sul mercato, esistono ormai letti sartoriali, come quelli delle aziende Vispring e Hastens, che selezionano fin dall’inizio della produzione tutte le materie prime di altissima qualità, per realizzare un letto per la vita, garantendo sonni beati.

I sogni d’oro sono stati augurati dalla cantautrice PATRIZIA CIRULLI, che ha cantato dal vivo le sue composizioni “L’insonne” e “Dormo”, accompagnata dal musicista OTTAVIO TONTI.

Lo Showroom “Villa LuxuryBeds” ha facilitato il buon riposo, offrendo una ricca degustazione di tisane tranquillanti.

Oltre ad aver acquisito una maggiore consapevolezza sulla corretta igiene del sonno, si è confermato che una camera da letto amorevole, nella propria abitazione, deve diventare il fondamento di tranquillità e salute della nostra vita!

 

Raphaella Dallarda (INSPATIMEBLOG)

STAY IN TOUCH

Join our social and be the first to know
about all our news!