BELLEZZA SOSTENIBILE AL 100%?
LA COSMESI ITALO-SVIZZERA LANCIA IL GREEN E LA NATURALITÀ.

Al Cosmoprof Worldwide Bologna 2019, Sostenibilità e Innovazione sono stati i temi centrali, fortemente aderenti alle tematiche globali reali, specialmente nel mondo delle spa, della bellezza e della cosmesi di alta gamma.

In fiera ho notato che l’eco-sostenibilità è stata trattata a 360 gradi, dai prodotti sempre più attivi, agli ingredienti quasi totalmente naturali, ai packaging total green, alle installazioni a basso impatto ambientale; tutto è stato realizzato secondo le tecniche più rispettose per la natura e la salvaguardia dell’acqua.

L’azienda italo-svizzera Arval, dal cuore italiano ma dal respiro globale, da gennaio ha iniziato a distribuire la nuova linea skincare Arval Natural, dal colore ovviamente green, con un concetto di cura della pelle innovativa e coerente con l’evoluzione del mercato.

 

Il 98% degli ingredienti proviene da agricoltura biologica certificata ed è di origine naturale, senza petrolati, profumi, parabeni, siliconi e coloranti sintetici e contiene, ad esempio, l’idrolato di orzo, cardo e acido ialuronico.

Anche gli astucci sono realizzati con carta certificata FSC, poiché Arval ritiene che il naturale sia un movimento culturale e sociale da prendere con molta serietà e ci riguarda tutti da vicino, specialmente le nuove generazioni, più sensibili a riguardo.

La proposta antietà è naturale, biologica e d-tox, declinata in una mousse miscelare, un siero lifting antiage, un fluido rivitalizzante d-tox e una crema antiaging della stessa linea.

Sono prodotti skincare che soddisfano le mie esigenze, poiché offrono quella naturalità che io amo, grazie a una sensorialità di cosmesi pulita, leggera, piacevole e sana.

Ad aprile, visto l’approssimarsi dell’estate, Arval ha iniziato la distribuzione della nuova linea solare, Sun Care System, composta da cinque prodotti dal packaging pratico e riciclabile, che ho provato in questi giorni di vacanze pasquali al caldo, tra cui la crema protettiva antirughe viso SPF 50+, il latte protettivo corpo SPF 30 e l’emulsione dopo-sole viso&corpo.

Sono prodotti con filtri, formulati con ingredienti organici e componenti naturali, come la Laminaria Ochroleuca, un’alga bruna, che ha proprietà straordinarie e sono soggetti a costanti controlli dermatologici di qualità e a test microbiologici.

La mia sensibilità personale al tema del green e l’iper-sensibilità della mia pelle esposta al sole mi hanno permesso di apprezzare molto la nuova gamma di protezione, sia per quel senso di leggerezza e pulizia che lascia, sia per la texture e la profumazione, sia per le confezioni di materiali più ecologici e riciclati.

Per prevenire il processo d’invecchiamento cronologico della pelle, in seguito all’esposizione al sole, sto applicando prima di dormire qualche goccia di Ultra Active Serum, il siero antietà riparatore, della linea Arval Surviva, che aiuta a riparare i segni dell’età, ristrutturando e idratando la pelle del viso, con una texture ricca e setosa, grazie agli estratti attivi di Fiori di Elicriso, alla Microalga Porphyridium che aumenta la produzione di collagene e all’acido ialuronico puro, per un effetto beauté globale.

Al risveglio, invece, sto usando la crema anti-età ad azione lenitiva, No Redness Cream SPF 30, della linea Arval Couperoll, per contenere l’inestetismo correlato alla fragilità epidermica della mia pelle, molto chiara e sensibile.

Proprio l’eccessiva esposizione alle radiazioni solari è uno dei fattori che concorrono a provocare la comparsa della couperose, specialmente intorno al naso.

La sua texture è cremosa e fondente, non grassa e calma durevolmente la sensazione di rossore e procura un comfort immediato, lasciando la pelle lenita, morbida e riparata, anche grazie al complesso filtrante SPF 30.

Si sa che il mondo cosmetico non è semplice, poiché é regolamentato da questioni legate alla salute e conta su rigore, serietà e solide barriere etiche e difensive, specialmente in Italia.

È proprio per questo che per i Laboratori Svizzeri Arval la bellezza e il naturale sono davvero una cosa seria ed è fondamentale allinearsi alle nuove tendenze, poiché non può esistere un futuro se non affrontiamo con consapevolezza i problemi che il Pianeta sta sopportando

Raphaella Dallarda (INSPATIMEBLOG)

STAY IN TOUCH

Join our social and be the first to know
about all our news!