PELLI SENSIBILI PROTETTE AL SOLE CON AMORE?

Durante l’estate, le pelli sensibili hanno più bisogno di attenzioni e di essere protette dal sole in modo efficace e amorevole.

Per una corretta foto-esposizione al mio fototipo di epidermide, molto chiaro, vulnerabile e ipersensibile, più di quello di un bebè, quest’estate ho scelto la nuova linea solari ilSole e Solaire di Arval, l’azienda cosmetica svizzera, con cuore italiano.

Oltre ai prodotti con filtri solari di alta protezione e ultima generazione della casa, con cui mi sono trovata benissimo nelle estati scorse, quest’anno ho testato anche la nuovissima Acqua Solare Idratante Lenitiva Viso-Corpo, in spray, consigliata per Lei e per Lui.

Mi è piaciuto fin dalla prima applicazione, perché è un fresco liquido da vaporizzare, a base di purissima acqua del Ghiacciaio Svizzero, naturalmente ricco di sali minerali essenziali, che ha avuto notevole efficacia come prevenzione antieritema solare, di cui talvolta soffro sul petto e come prevenzione scottature e macchie, avendolo adottato in abbinamento allo schermo.

La sua speciale composizione, costituita da un concentrato mix di elementi attivi, Acqua floreale di Fiordaliso, Aloe Vera gel, dalle molteplici proprietà benefiche ad azione lenitiva e rinfrescante, ha contribuito a calmare gli effetti dell’arrossamento causati dalle radiazioni solari, alla sera, dopo la doccia.

Ho scoperto che è un’ottima fonte d’idratazione naturale, per il viso e per il corpo, perfetta per dissetare la pelle durante l’esposizione al sole. Un gesto di pura freschezza che aiuta ad alleviare la sensazione di calore e donare un rapido sollievo.

Il risultato è stato: pelle idratata, rinfrescata e delicatamente profumata, con una texture che ho apprezzato molto perché ha un tocco secco, tutt’altro che oleoso ed è piacevole da vaporizzare.

Dopo la doccia, ho applicato la crema Light CellDefenceCream, della linea SensiliaArval, specificatamente studiata per rafforzare la funzione di barriera protettiva e riparatrice delle pelli iper-reattive e sensibili.

Ovviamente, mi sono preparata al sole con tre accorgimenti: ho iniziato ad assumere dal mese di maggio l’integratore di Astaxantina, un carotenoide di colore rosso-violaceo, per stimolare le difese antiossidanti, la protezione dai raggi UV e le proprietà antinfiammatorie; ho aumentato l’idratazione della pelle, bevendo molto e applicando prodotti opportuni; infine, ho utilizzato uno scrub naturale che ho fatto in casa, 15 giorni prima, a base di zucchero organico di canna, polvere di caffè e bicarbonato, per togliere lo strato di cellule morte ed evitare le antipatiche desquamazioni.

Perché la pelle respira e vive e necessita di cure per la sua salute e bellezza, specialmente sotto il sole, meglio se con amore!

STAY IN TOUCH

Join our social and be the first to know
about all our news!